Comunicato Stampa

TPA. Informazioni sulla presentazione del prototipo presso il Municipio di Gijón

Il progetto sviluppato in collaborazione con Gijón Impulsa,

verrà utilizzato nel Municipio di Gijón per creare un sistema pilota di sanificazione delle calzature con l’utilizzo della radiazione ultravioletta durante la pandemia di COVID-19.

Sei prototipi su cui hanno lavorato le aziende locali Cepillos Sacema e Insatech in collaborazione con l’unità di governo locale di Gijón Impulsa verranno distribuiti tra le aziende con sede in edifici per uffici.

Similmente al funzionamento della bilancia domestica, ogni volta che l’utente sale sul dispositivo, il sistema emette radiazioni ultraviolette per sei secondi, tempo sufficiente ad eliminare virus e batteri.

Questo tipo di radiazioni è stato utilizzato per decenni per il trattamento delle acque e la disinfezione di locali, e la sua efficacia nella lotta contro il COVID-19 è stata comprovata dall’Università di Boston, come riportato da uno dei leader del progetto.

Il dispositivo per la disinfezione delle suola delle scarpe, Germi Ultraviolet C Antimicrobial, è prodotto a Gijón ad un prezzo non superiore a 600 euro al pezzo, ha destato l’attenzione di importatori (Portogallo e Sud America).

Il sistema è stato presentato questo giovedì, all’ingresso principale del Municipio di Gijón, insieme ad una dimostrazione delle sue prestazioni.

Durante l’evento, il sindaco Ana González ha sottolineato l’importanza della cooperazione tra le amministrazioni locali e le aziende private nel lavoro sui progetti che contribuiscono a promuovere la salute dei cittadini.

Questa mattina è stata presentata anche un’app per il telefono, che consente di gestire il numero di clienti presenti nei locali commerciali, in conformità con le raccomandazioni sanitarie.

L’applicazione gratuita, creata dagli ingegneri dell’azienda Flameanalitics, può essere scaricata su un tablet che viene posizionato all’ingresso del locale, e che svolge la funzione di “semaforo”; il colore verde consente l’accesso all’interno, il giallo informa che c’è un’altra persona all’interno, e rosso indica la necessità di attendere all’esterno del locale.

L’applicazione consente di contare gli ingressi dei clienti e creare statistiche orarie, giornaliere, settimanali o mensili, che consentono di gestire correttamente il personale impiegato in funzione della mole di lavoro.

Fonte: RTPA

GERMI costituisce un supporto sul mercato delle soluzioni necessarie durante la pandemia di Covid-19

GERMI è un prodotto innovativo, lanciato da Sacema in collaborazione con le aziende Insatech e Diableco.

L’introduzione di questo prodotto innovativo è stata dettata dall’attuale crisi sanitaria che stiamo affrontando negli ultimi mesi e che rimane tuttora una priorità. Il passaggio ad una nuova normalità, di cui si parla tanto e che tutti aspettano ansiosamente, è associato ad enormi cambiamenti nella vita quotidiana

È chiaro che tutti dovremo adattare il nostro stile di vivere, le nostre abitudini e gli usi alla nuova realtà in cui ci troveremo a vivere. Questo cambiamento nelle abitudini e negli usi causerà un cambiamento lento ed inevitabile della nostra mentalità, che ci porterà a prestare attenzione a dettagli molto importanti, cui prima non prestavamo attenzione.

Il nuovo prodotto che vogliamo presentare non è solo un prodotto destinato al mantenimento dell’igiene, particolarmente importante nella situazione attuale, cui prima non prestavamo eccessiva attenzione.  GERMI consente di effettuare un ulteriore passo avanti, pur focalizzandosi sulla cosa più importante: garantire la sicurezza delle persone e prendersi cura della propria salute.

Ma allora, cos’è questo prodotto? Il compito del dispositivo è quello di mantenere prive di virus e batteri tutte le superfici che entrano in contatto con le nostre calzature, ciò di conseguenza si traduce nel mantenimento della pulizia in tutti i locali. Il funzionamento del dispositivo è tanto semplice, quanto efficace. Una volta saliti sul dispositivo, questo rileva la nostra presenza tramite i sensori di carico, e attiva i raggi UV-C che eliminano virus e batteri.

Come abbiamo già detto negli ultimi mesi, siamo stati testimoni dell’introduzione sul mercato di diverse soluzioni che cercavano di soddisfare le stesse esigenze; pertanto qual è la caratteristica che ci distingue dalla concorrenza? A differenza dei prodotti della concorrenza, il nostro dispositivo nel suo funzionamento non utilizza sostanze chimiche. Sfrutta due principi chiari, assicura una pulizia molto accurata, tuttavia richiama anche l’attenzione sull’utilizzo di metodi nel rispetto dell’ambiente e della salute umana.


Inoltre, un’ulteriore garanzia offerta dal dispositivo sono i diodi LED, che ci informano del fatto che sostiamo sul dispositivo per un tempo sufficiente a disinfettare le calzature; ciò conferma l’efficacia della pulizia e assicura un funzionamento del dispositivo sicuro ed efficace.

Ogni attività è diversa, pertanto sempre prima dell’acquisto di un nuovo prodotto è perfettamente normale e logico fermarsi a riflettere sul fatto che ciò che ci viene offerto sia davvero di nostro interesse e necessario. Pertanto, durante la progettazione del dispositivo non abbiamo dimenticato che questo avrebbe dovuto essere un prodotto universale, una soluzione pratica per ogni azienda, che tenesse conto delle esigenze di ogni luogo di lavoro e di ogni persona: aziende, ristoranti, centri scientifici, istituzioni, biblioteche, ecc. Per questo motivo, rifiutando la questione della standardizzazione del prodotto, abbiamo creato una gamma di 4 dimensioni per via delle dimensioni del piede, 2 versioni per bambini: una dalla taglia 15 alla 25 e l’altra dalla 26 alla 34; e due versioni per adulti: dal 34 al 40 e dal 41 al 47.

Riassumendo, abbiamo a che fare con un prodotto che, insieme ad altre misure di protezione collettiva disponibili sul mercato, troverà applicazione nella vita di tutti i giorni. Per questo motivo, investire nel nostro prodotto significa investire in una soluzione efficiente, conveniente e che offre effetti visibili, che sicuramente si rimborserà; nonché la collaborazione con un’azienda che, in questa nuova fase aumenta la nostra consapevolezza dell’importanza delle misure sanitarie, che avremmo dovuto già sviluppare tempo addietro.

Fonte: Conecta Industria

 
Scroll to top